Avvio campagna referendaria

 

Nell’udienza dello scorso 23 novembre, il T.A.R. del Piemonte ha discusso il  Giudizio per Ottemperanza,
richiesto dal Comitato promotore del Referendum al fine di ottenere la nomina di un commissario ad acta per
l’avvio delle operazioni referendarie. La Regione Piemonte, rappresentata dall’avv. Magliona, ha garantito
che sarà rispettata la sentenza della Corte d’Appello del 29 dicembre 2010, con la quale, dopo 24 anni e 9
gradi di giudizio, è stato dato il via al referendum richiesto nel 1987. Il TAR si è fatto garante ed ha rinviato
l’udienza al 25 gennaio 2012, ancora in tempo per la nomina di un commissario ad acta qualora la Regione
non avesse nel frattempo avviato le operazioni referendarie. Ci scrive il nostro legale:“Con la presente Vi
comunico che l’udienza in data odierna è stata rinviata al 25.1.2012, anche su indicazione del Presidente
della sezione (il quale si è dimostrato sensibile alla tematica), al fine di poter verificare l’adempimento o
meno della Regione in tempo utile per un’eventuale  nomina di un commissario ad acta. Cordiali saluti.
Andrea Fenoglio”
Ora è certo: il referendum si terrà nel 2012 in una domenica tra il 15 aprile e il 15 giugno.
Come tutti possono comprendere, si presenta di fronte a tutti noi un evento straordinario che è anche
un’opportunità unica, il cui esito dipenderà soprattutto dallo slancio e dall’impegno che metteremo. Le
difficoltà che abbiamo davanti sono grandissime. Nei prossimi 4/5 mesi la mobilitazione dovrà essere
massima.
Associazioni, gruppi di amici, persone singole e tutti coloro che desiderano il successo del referendum sono
chiamati a raccolta. E’ assolutamente necessario che giungano disponibilità da tutte le province del
Piemonte. Nell’ultima riunione di sabato 5 marzo 2011 non vi era nessuno dalle province di Novara e
Verbania. E’ necessario porvi rimedio.

TUTTI COLORO CHE SONO CONTRARI ALLA CACCIA SONO CONVOCATI IN RIUNIONE PLENARIA
PER DARE IL VIA ALLA STAGIONE REFERENDARIA
SABATO 17 DICEMBRE 2011, alle ore 14.30
presso la sede del Centro di Servizi Idea Solidale – Torino, C.so Novara 64

 

scarica il volantino

 

 

Post to Twitter Post to Facebook Send Gmail Post to MySpace