Lunedì 30 aprile ore 10,00 – PRESIDIO A PALAZZO LASCARIS

28 aprile 2012 – comunicato stampa

PRESIDIO DI FRONTE AL CONSIGLIO REGIONALE PER PROTESTARE CONTRO L’ANNULLAMENTO DEL REFERENDUM SULLA CACCIA

A seguito della vergognosa decisione della Terza Commissione del Consiglio Regionale, che ha approvato un Ordine del Giorno sulla nuova legge regionale sulla caccia (dando così per scontato che quella attuale verrà abolita, con conseguente annullamento del referendum previsto per il 3 giugno), il Comitato per il Referendum indice per lunedì prossimo 30 aprile, alle ore 10.00, un presidio di fronte alla sede del Consiglio Regionale (Via Alfieri 15 – Torino).

La decisione liberticida ed autoritaria della Regione Piemonte offende i sentimenti di chi crede nella libertà e nella partecipazione democratica.

L’intera popolazione, e non solo chi ha a cuore la sorte degli animali selvatici, dovrebbe protestare e chiedere il rispetto della legalità.

In occasione del presidio verranno attuate forme non violente e legali di protesta.

Il Comitato per il Referendum sarà lieto, in occasione della manifestazione, di incontrare i rappresentanti della stampa e dell’informazione radio-televisiva, al fine di esplicitare con maggior dettaglio i motivi della profonda contrarietà alla  politica di una Regione, la quale, ancora una volta, dimostra di avere molto più a cuore gli interessi di una minoranza (ricordiamo che i cacciatori rappresentano appena lo 0,6% della popolazione piemontese) rispetto a quelli più generali dell’ambiente naturale e della fauna selvatica.

Ma a questo punto anche della democrazia e della partecipazione.

Ringraziamo in anticipo per la partecipazione.
Per il Comitato
(Piero Belletti)

Scarica e diffondi il comunicato stampa in formato PDF

 

 

 

 

 

 

Post to Twitter Post to Facebook Send Gmail Post to MySpace